fbpx
Analogico vs digitale. Dal punto di vista di Studio Logos
799
post-template-default,single,single-post,postid-799,single-format-standard,bridge-core-2.9.9,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.5.3,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-28.3,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-1061
 

Fotografia: Analogico vs digitale

Fotografia: Analogico vs digitale

Fotografia: Analogico vs digitale.

È meglio la fotografia analogica o digitale?
L’avvento della fotografia digitale ha definitivamente ucciso la figura del fotografo? O meglio: tutti, con una reflex digitale tra le grinfie, ci sentiamo meglio di Cartier-Bresson, Capa o Doisneau?

C’è chi afferma che, in un confronto tra pellicola e digitale, grana, dettaglio e nitidezza siano tutti a favore del digitale. E oggettivamente è vero: tutto più preciso, netto, pulito.
Ma quell’allure del passato? La grana polverosa della vecchia emulsione analogica dove l’abbiamo lasciata?

E cosa dire dell’emozione di un’immagine che ci appare, proprio come la volevamo, tra i solventi di una camera oscura. Siamo sicuri che sia meglio la regola del “faccio 100 foto uguali e poi quella che mi sembra migliore la ritocco su Photoshop e via di Pulitzer”?

Ed ecco tornare in me l’eterno dubbio: analogico o digitale?

Voi cosa ne pensate?

 

admin
grafica@saratordi.it