fbpx
IL FOOD STORE, seguici sul blog | Studio Logos
16593
post-template-default,single,single-post,postid-16593,single-format-standard,bridge-core-2.2.3,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-24.9,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-1061,elementor-page elementor-page-16593
 

IL FOOD STORE

IL FOOD STORE

Negli ultimi anni il settore del food ha avuto un’espansione notevole grazie, probabilmente, anche ai tantissimi programmi TV.

Grazie ad essi, tutti quanti ci lanciamo in una mystery box alla Masterchef o ad una gara da La prova del Cuoco. Instagram è bombardato da foto di cibo, impiattamenti e reali gruppi di discussioni per cuochi provetti, ma se dovessimo realmente aprire un nostro Food Store, saremmo in grado di farlo? Analizziamo insieme i vari aspetti.

Il progetto è sicuramente importante e, come ogni cosa, va pianificato in tutte le fasi:

Fase 1 – Il Cosa
Fase 2 – Il Dove
Fase 3 – Lo Stile
Fase 4 – La Comunicazione
Fase 5 – L’inaugurazione
Fase 6 – La promozione

FASE 1 – IL COSA

Se sei uno Chef avrai sicuramente un tuo progetto di cucina (per il quale intendo: sapori, stile dei piatti e filosofia del locale), ma se sei un imprenditore, dovrai prima creare la tua cucina insieme ad un professionista (perché non siamo nati imparati, ad ognuno il proprio mestiere!), con il quale potrai elaborare il tuo progetto di FOOD STORE.

FASE 2 – IL DOVE

Vuoi un ristorante tradizionale o un punto vendita in una food court?
Vuoi metterti nel mercato dei Food Truck o avere semplicemente uno store per il solo asporto?

La scelta di una location deve essere valutata accuratamente in base al tipo di prodotto che andremo a commercializzare e tra i fattori più importanti dobbiamo valutare:

 

  • La fascia di prezzo del nostro Food Store
  • Il target del nostro Food Store
  • La concorrenza nei pressi del nostro Food Store
  • L’idoneità del nostro Food Store nell’area in cui vorremmo aprire

 

Per conoscere tutto questo, è indispensabile fare ricerche di mercato e l’eventuale analisi SWOT.

 

FASE 3 – LO STILE

Lo stile rispecchierà quello che la cucina vorrà dire con i suoi piatti e, di conseguenza, su tutta la comunicazione del locale: a partire dal logo, l’insegna, l’immagine social e web e lo stile fotografico.

 

FASE 4 – LA COMUNICAZIONE

Il logo sarà il “segno” rappresentativo e identificativo del nostro Food Store.
Ma dopo il logo, che cosa devo fare? Il menu?

Per trovare clienti è fondamentale che, i clienti, ci trovino. Qual è il modo migliore (nel 2021) per far trovare la nostra attività?

Come prima cosa io suggerisco l’attivazione di un profilo My Google Business per poter dare immediatamente a Google la notizia “Hey, ci sono anche io da oggi!”, nel quale posso inserire tutti i dati del mio Food Store.

In secondo luogo, creerei le pagine social Facebook e Instagram sono più che sufficienti! Infine, creerei un bel sito web.

Contemporaneamente a tutto questo, è necessario produrre materiali fotografici che ci serviranno successivamente per farci conoscere in rete:
location e piatti del menu… perché ricordatevi, si mangia con gli occhi!

 

Ora sembreresti pronto per iniziare, ricapitoliamo:

Cucina, celo
Location, celo
Stile/Filisofia, celo
Comunicazione, celo

 

…Non manca qualcosa?

Eh sì, le fasi 5 e 6… ma se vuoi scoprirle, continua a seguirci, oppure scrivici e ne parleremo insieme!

admin
sara@studiologos.eu